Concorso Ministero Dell'interno

Sessione aggiuntiva del sesto corso-concorso, destinata a duecentoventitre borsisti ai fini dell'iscrizione di ulteriori centosettantadue segretari comunali nella fascia iniziale dell'Albo nazionale dei segretari comunali e provinciali.

Regione: Lazio
Provincia: Roma
Comune:
Posti a Concorso: 223
Fonte: Gazzetta Ufficiale - "Concorsi ed esami" num. 73 del 14/09/2021
Scadenza Concorso: 14/10/2021

Bando Completo

IL VICE CAPO DIPARTIMENTO VICARIO
DIRETTORE CENTRALE

Visto l'art. 7, comma 31-ter, del decreto-legge 31 maggio 2010,
n. 78, convertito, con modificazioni, nella legge 30 luglio 2010, n.
122, con il quale è stata prevista la soppressione dell'Agenzia
autonoma per la gestione dell'albo dei segretari comunali e
provinciali e la successione a titolo universale del Ministero
dell'interno, con il correlato trasferimento delle risorse
strumentali e di personale ivi in servizio;
Visto l'art. 10, commi 2 e 3, del decreto-legge 10 ottobre 2012,
n. 174, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 dicembre 2012,
n. 213, con il quale è stata prevista la soppressione della Scuola
superiore per la formazione e la specializzazione dei dirigenti della
pubblica amministrazione locale e dei relativi organi, e la
successione a titolo universale del Ministero dell'interno, con il
correlato trasferimento delle risorse strumentali, finanziarie e di
personale ivi in servizio;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11
giugno 2019, n. 78, di riorganizzazione del Ministero dell'interno,
in forza del quale le funzioni connesse alla gestione dell'Albo
nazionale dei segretari comunali e provinciali vengono attribuite
alla Direzione centrale per le autonomie del Dipartimento per gli
affari interni e territoriali;
Richiamato il bando di concorso, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 102 del 28
dicembre 2018, finalizzato all'ammissione di duecentonovantuno
borsisti al sesto corso-concorso selettivo di formazione per il
conseguimento dell'abilitazione richiesta ai fini dell'iscrizione di
duecentoventiquattro segretari comunali nella fascia iniziale
dell'Albo nazionale dei segretari comunali e provinciali;
Visto l'art. 16-ter, commi da 5 a 8, del decreto-legge 30
dicembre 2019, n. 162, convertito, con modificazioni, dalla legge 28
febbraio 2020, n. 8;
Richiamato, in particolare, il comma 5 della predetta
disposizione, secondo il quale: «Al fine di sopperire con urgenza
alla carenza di segretari comunali, il Ministero dell'interno
organizza, in riferimento alla procedura per l'ammissione di
duecentonovantuno borsisti al sesto corso-concorso selettivo di
formazione per il conseguimento dell'abilitazione richiesta ai fini
dell'iscrizione di duecentoventiquattro segretari comunali nella
fascia iniziale dell'Albo nazionale dei segretari comunali e
provinciali, di cui al decreto del Capo del Dipartimento per gli
affari interni e territoriali del Ministero dell'interno 18 dicembre
2018, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale
«Concorsi ed esami» - n. 102 del 28 dicembre 2018, una sessione
aggiuntiva del corso-concorso previsto dal comma 2 dell'art. 13 del
regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 4
dicembre 1997, n. 465, destinata a duecentoventitrè borsisti ai fini
dell'iscrizione di ulteriori centosettantadue segretari comunali
nella fascia iniziale dell'Albo nazionale dei segretari comunali e
provinciali.»;
Richiamato, altresi', il comma 6 della disposizione in argomento,
ove si stabilisce che: «Alla sessione aggiuntiva di cui al comma 5
sono ammessi i candidati che abbiano conseguito il punteggio minimo
di idoneità previsto dal bando di concorso di cui al medesimo comma
5, ai fini dell'ammissione alla sessione ordinaria e non si siano
collocati in posizione utile a tale fine, secondo l'ordine della
relativa graduatoria, nonchè, su domanda e previa verifica della
permanenza dei requisiti, i candidati che, essendo risultati idonei
ai concorsi per l'accesso al terzo, al quarto e al quinto
corso-concorso, siano rimasti esclusi dalla frequentazione dei corsi
stessi, a condizione che abbiano conseguito il punteggio minimo di
idoneità.»;
Considerato che, con decreto del vice Capo Dipartimento vicario,
direttore centrale per le autonomie, n. 14929 del 26 luglio 2021 è
stato approvato, ai sensi dell'art. 10, comma 2, del bando di
concorso sopra richiamato, l'elenco dei candidati ammessi alla
successiva fase formativa del sesto corso-concorso di accesso alla
carriera di segretario comunale e provinciale;
Rilevata la necessità, in relazione alla grave carenza di
segretari iscritti nella fascia iniziale di accesso in carriera, di
procedere all'organizzazione della sessione aggiuntiva prevista
dall'art. 16-ter, commi da 5 a 8, del decreto-legge 30 dicembre 2019,
n. 162, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2020,
n. 8, definendone le modalità di partecipazione e di svolgimento;
Dato atto che alla citata sessione aggiuntiva è destinato, ai
sensi dell'art. 16-ter, comma 5, del decreto-legge 30 dicembre 2019,
n. 162, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2020,
n. 8, un numero massimo di duecentoventitrè borsisti ai fini
dell'iscrizione di ulteriori centosettantadue segretari comunali
nella fascia iniziale dell'Albo nazionale dei segretari comunali e
provinciali, previo conseguimento della relativa autorizzazione
all'assunzione rilasciata in conformità alla disciplina vigente;
Considerato che possono essere ammessi a partecipare alla
predetta sessione aggiuntiva i candidati che, al termine delle prove
concorsuali scritte ed orali del terzo, del quarto e del quinto
corso-concorso di accesso alla carriera di segretario, siano rimasti
esclusi dalla frequentazione dei corsi stessi, a condizione che
abbiano conseguito il punteggio minimo di idoneità previsto nei
rispettivi bandi, risultino ancora in possesso dei requisiti di
accesso ai pubblici impieghi e abbiano formulato apposita domanda di
partecipazione;
Considerato altresi', che possono accedere alla sessione
aggiuntiva, i duecentoundici candidati presenti nel richiamato
decreto del vice Capo Dipartimento vicario, direttore centrale per le
autonomie, n. 14929 del 26 luglio 2021 i quali, in quanto
classificatisi a partire dal duecentonovantaduesimo posto, sono in
possesso dei requisiti previsti dall'art. 16-ter, comma 6, del
decreto-legge n. 162/2019;
Richiamati, a tali fini, i seguenti provvedimenti:
deliberazione del Consiglio nazionale d'amministrazione
dell'Agenzia autonoma per la gestione dell'Albo dei segretari
comunali e provinciali n. 94 del 23 luglio 2009, di approvazione
dell'elenco dei candidati ammessi al terzo corso-concorso;
decreto prefettizio n. 70759 del 26 novembre 2010, di
approvazione dell'elenco dei candidati ammessi al quarto
corso-concorso;
decreto prefettizio n. 1104-E del 23 dicembre 2013, di
approvazione dell'elenco dei candidati ammessi al quinto
corso-concorso;
Dato atto che, in riferimento al terzo corso-concorso, si
rinvengono cinquantasei candidati, classificati dal
quattrocentoseiesimo al quattrocentosessantunesimo posto, che, avendo
conseguito il relativo punteggio minino di idoneità ed essendo
rimasti esclusi dalla partecipazione alla successiva fase formativa
possono formulare richiesta di partecipazione alla sessione
aggiuntiva in argomento;
Dato atto che, in riferimento al quarto e quinto corso-concorso,
non sono presenti candidati in possesso dei requisiti previsti
dall'art. 16-ter, comma 6, del decreto-legge 30 dicembre 2019, n.
162, per la presentazione della domanda di partecipazione alla
sessione aggiuntiva in parola;

Decreta:


Art. 1


Organizzazione della sessione aggiuntiva


1. Il Ministero dell'interno, Dipartimento per gli affari interni
e territoriali, Direzione centrale per le autonomie, organizza, ai
sensi all'art. 16-ter, commi da 5 a 8, del decreto-legge 30 dicembre
2019, n. 162, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio
2020, n. 8 (di seguito decreto-legge) una sessione aggiuntiva del
sesto corso-concorso previsto dal comma 2 dell'art. 13 del
regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 4
dicembre 1997, n. 465, destinata a duecentoventitrè borsisti ai fini
dell'iscrizione di ulteriori centosettantadue segretari comunali
nella fascia iniziale dell'Albo nazionale dei segretari comunali e
provinciali (di seguito sessione aggiuntiva).