Bando completo del concorso Ministero Dell'istruzione, Dell'universita' E Della Ricerca

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

Concorso straordinario, per titoli ed esami, per la copertura di personale docente per la scuola dell'infanzia e primaria, su posto comune e di sostegno, per le scuole con lingua d'insegnamento slovena e con insegnamento bilingue sloveno-italiano del Friuli-Venezia Giulia.

Posti a Concorso:
Regione: LAZIO
Città: ROMA
Fonte: Gazzetta Ufficiale - 4° Serie speciale "Concorsi ed esami" num. 1 del 04/01/2019
Scadenza Concorso: 03/02/2019

IL DIRIGENTE TITOLARE
dell'Ufficio scolastico regionale
per il Friuli-Venezia Giulia

Visto il decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e
della ricerca del 17 ottobre 2018 che disciplina il percorso
concorsuale straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento
di personale docente per la scuola dell'infanzia e primaria su posto
comune e di sostegno riservato ai soggetti in possesso di requisiti
ivi prescritti, nonchè la normativa ivi citata nelle premesse, che
si intende integralmente richiamata;
Visti gli allegati al succitato decreto A, B e C concernenti
rispettivamente i programmi concorsuali, le griglie di valutazione
della prova orale e la tabella di ripartizione del punteggio dei
titoli valutabili;
Visto in particolare l'art. 18 del succitato decreto del Ministro
dell'istruzione, dell'università e della ricerca, con il quale si
dispone che, ai sensi di quanto previsto dall'art. 425 e seguenti del
decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, l'Ufficio scolastico
regionale per il Friuli-Venezia Giulia provvede ad indire tali
concorsi straordinari per la scuola dell'infanzia e primaria con
lingua di insegnamento slovena (rectius per la scuola dell'infanzia e
primaria con lingua di insegnamento slovena e con insegnamento
bilingue sloveno-italiano del Friuli-Venezia Giulia) per posto comune
e di sostegno, anche avvalendosi della collaborazione dell'Ufficio
speciale di cui all'art. 13, comma 1 della legge 23 febbraio 2001, n.
38;
Visto il decreto del direttore generale per il personale
scolastico del 7 novembre 2018 che, ai sensi dell'art. 4, comma
1-quater, lettera b), e commi 1-quinquies, 1-sexies, 1-septies,
1-octies, 1-novies, 1-decies e 1-undecies del decreto-legge 12 luglio
2018, n. 87, convertito con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2018,
n. 96, indice un concorso straordinario, per titoli ed esami, per il
reclutamento a tempo indeterminato del personale docente su posti
comuni e posti di sostegno della scuola dell'infanzia e della scuola
primaria, nonchè la normativa ivi citata nelle premesse, che si
intende integralmente richiamata;
Visto in particolare l'art. 14 del sopraccitato decreto del
direttore generale per il personale scolastico, con il quale si
dispone che, ai sensi di quanto previsto dall'art. 425 e seguenti del
decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, l'Ufficio scolastico
regionale per il Friuli-Venezia Giulia provvede ad indire concorsi
straordinari per la scuola dell'infanzia e primaria con lingua di
insegnamento slovena (rectius per la scuola dell'infanzia e primaria
con lingua di insegnamento slovena e con insegnamento bilingue
sloveno-italiano del Friuli-Venezia Giulia) per posto comune e di
sostegno, anche avvalendosi della collaborazione dell'ufficio
speciale di cui all'art. 13, comma 1 della legge 23 febbraio 2001, n.
38;
Visto l'art. 425 e seguenti del decreto legislativo 16 aprile
1994, n. 297, contenente norme in merito al reclutamento del
personale docente delle scuole con lingua di insegnamento slovena;
Vista la legge 23 febbraio 2001, n. 38, concernente Norme per la
tutela della minoranza linguistica slovena della regione
Friuli-Venezia Giulia;
Visto il decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e
della ricerca 18 dicembre 2014, n. 913;
Visto il decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e
della ricerca 8 ottobre 2015, n. 809;
Visto il decreto del direttore generale degli ordinamento
scolastici e della valutazione del sistema nazionale di istruzione 7
febbraio 2017, n. 53, con il quale l'Ufficio per l'istruzione in
lingua slovena presso l'Ufficio scolastico regionale per il
Friuli-Venezia Giulia è stato investito delle funzioni per il
riconoscimento dei titoli professionali, limitatamente ai titoli
rilasciati dalla Repubblica di Slovenia e per l'accesso
all'insegnamento nelle scuole con lingua di insegnamento slovena e/o
con insegnamento bilingue sloveno-italiano del Friuli-Venezia Giulia;

Decreta:

Art. 1

Definizioni

1. Ai fini del presente decreto si applicano le seguenti
definizioni:
a) Ministro: Ministro dell'istruzione, dell'università e della
ricerca;
b) Ministero: Ministero dell'istruzione, dell'università e
della ricerca;
c) decreto-legge: decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87,
convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2018, n. 96;
d) testo unico: decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, e
successive modificazioni;
e) USR: Ufficio scolastico regionale per il Friuli-Venezia
Giulia;
f) dirigente preposto all'USR: il dirigente titolare dell'USR
per il Friuli-Venezia Giulia;
g) graduatorie ad esaurimento: graduatorie permanenti di cui
all'art. 401 del testo unico rese ad esaurimento dall'art. 1, comma
601, lettera c), della legge 29 dicembre 2006, n. 296;
h) decreto ministeriale: decreto ministeriale del 17 ottobre
2018 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 250 del 26 ottobre 2018.

Scrivi se hai dubbi, domande o chiarimenti del concorso

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *