Concorso Azienda Sanitaria Locale Roma 4 Di Civitavecchia

Riapertura dei termini della mobilità nazionale, per titoli e colloquio, per la copertura di tre posti di dirigente medico, disciplina di organizzazione dei servizi sanitari di base.

Regione: Lazio
Provincia: Roma
Posti a Concorso: 3
Fonte: Gazzetta Ufficiale - "Concorsi ed esami" num. 14 del 19/02/2021
Scadenza Concorso: 00/00/0000

Bando Completo

Con deliberazione del direttore generale n. 689 del 16 aprile
2020 si è proceduto alla parziale rettifica delle deliberazioni n.
526CS/2019 e n. 2DG/2019, avente ad oggetto revoche e nuova indizione
avvisi di mobilità nazionale «Piano fabbisogni del personale
triennio 2018-2020.
Con deliberazione del direttore generale n. 2171 del 17 dicembre
2020 si è proceduto alla riapertura termini, tra gli altri avvisi di
mobilità nazionale, dell'avviso di mobilità nazionale, per titoli e
colloquio, per tre dirigenti medici - disciplina organizzazione
servizi sanitari di base, da assegnare alla ASL Roma 4, pubblicato,
per estratto, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª
Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 83 del 23 ottobre 2020.
Il termine di scadenza per la presentazione delle domande di
partecipazione, all'avviso di mobilità nazionale in argomento, è
fissato il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione
del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami». Le domande di
partecipazione, per l'avviso di mobilità nazionale, in oggetto
indicato, dovranno essere presentate esclusivamente in forma
telematica connettendosi al sito:
https://aslroma4.concorsismart.it_con le modalità previste nel
relativo bando di avviso di mobilità.
Per eventuali informazioni rivolgersi alla UOC Personale -
ufficio concorsi - tel. 06/96669180-172, oppure consultare il sito
internet aziendale www.aslroma4.it
Tale bando di mobilità nazionale, relativo alla riapertura dei
termini, è pubblicato integralmente nel Bollettino Ufficiale della
Regione Lazio n. 10 del 2 febbraio 2021.