Concorso Ministero Della Difesa

Modifica del bando dei concorsi, per esami, per l'ammissione di cinque allievi ufficiali piloti di complemento (AUPC) e di cinque allievi ufficiali navigatori di complemento (AUNC) al 127° corso di pilotaggio aereo/navigazione aerea con obbligo di ferma di anni dodici e, per titoli ed esami, per l'ammissione di complessivi trenta allievi ufficiali in ferma prefissata (AUFP), ausiliari del ruolo normale e del ruolo speciale dell'Aeronautica militare, al 12° corso AUFP, anno 2020.

Regione: Lazio
Provincia: Roma
Posti a Concorso: 5
Fonte: Gazzetta Ufficiale - "Concorsi ed esami" num. 8 del 29/01/2021
Scadenza Concorso: 00/00/0000

Bando Completo

IL VICE DIRETTORE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

Visto il decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, recante il
Codice dell'ordinamento militare e successive modifiche ed
integrazioni, e, in particolare, i titoli II e III del libro IV,
concernenti norme per il reclutamento e la formazione del personale
militare, e l'art. 2186 che fa salva l'efficacia dei decreti
ministeriali non regolamentari, delle direttive, delle istruzioni,
delle circolari, delle determinazioni generali del Ministero della
difesa, dello Stato Maggiore della difesa, degli Stati Maggiori di
Forza armata e del Comando generale dell'Arma dei Carabinieri emanati
in attuazione della precedente normativa abrogata dal predetto
codice, fino alla loro sostituzione e, nello specifico, il decreto
ministeriale 26 settembre 2002, emanato in applicazione dell'art. 23,
comma 5 del decreto legislativo 8 maggio 2001, n. 215;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010,
n. 90, recante il testo unico delle disposizioni regolamentari in
materia di Ordinamento militare e successive modifiche ed
integrazioni, e in particolare i titoli II e III del libro IV,
concernenti norme per il reclutamento e la formazione del personale
militare;
Visto il decreto dirigenziale n. M_D GMIL REG2020 0499176 del 23
dicembre 2020, con il quale sono stati indetti i concorsi per esami,
per l'ammissione di cinque allievi ufficiali piloti di complemento
(AUPC) e di cinque allievi ufficiali navigatori di complemento (AUNC)
al 127° corso di pilotaggio aereo / navigazione aerea con obbligo di
ferma di anni dodici e, per titoli ed esami, per l'ammissione di
complessivi trenta allievi ufficiali in ferma prefissata (AUFP),
ausiliari del ruolo normale e del ruolo speciale dell'Aeronautica
militare, al 12° corso AUFP;
Vista la mail del 18 gennaio 2021 con la quale lo Stato Maggiore
dell'Aereonautica ha segnalato che per mero errore materiale non sono
state trasmesse le variazioni, ritenute necessarie, agli allegati F e
G relativi rispettivamente agli accertamenti attitudinali degli
allievi ufficiali in ferma prefissata (AUFP) e al tirocinio
psicoattitudinale e comportamentale degli allievi ufficiali piloti di
complemento (AUPC) e degli allievi ufficiali navigatori di
complemento (AUNC);
Ravvisata pertanto l'esigenza di dover procedere alla modifica
dei citati allegati F e G del bando di concorso indetto con il
predetto decreto dirigenziale M_D GMIL REG2020 0499176 del 23
dicembre 2020;
Visto l'art. 5 del decreto dirigenziale M_G GMIL REG2020 0237187
del 16 giugno 2020 per il quale in assenza /impedimento del gen. D.
Santella Lorenzo gli atti di gestione, tra cui i decreti di
approvazione delle graduatorie di merito, sono adottati dal brig.
gen. C.C.r.n. Croce Massimo, quale Vice direttore generale per il
personale militare;

Decreta:


Art. 1


Per i motivi indicati nelle premesse, l'allegato F del decreto
dirigenziale M_D GMIL REG2020 0499176 del 23 dicembre 2020,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª
Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 100 del 29 dicembre 2020
citato nelle premesse è integralmente sostituito dal seguente:

«Allegato F (Art. 11, comma 1 del bando)

ACCERTAMENTI ATTITUDINALI

1. EFFICIENZA FISICA:
a. Generalità
Prove obbligatorie senza sbarramento: corsa piana 1000 m,
addominali e piegamenti sulle braccia.
Il giudizio conclusivo di inidoneità è espresso allorchè si
consegua una valutazione finale complessiva inferiore a 2 su un
massimo di 7,5.
Tali prove determineranno l'attribuzione di un punteggio, per
un massimo di 7,5 punti, secondo quanto indicato nelle tabelle di
seguito riportate.
Le prove dovranno essere svolte alla presenza di almeno un
membro della Commissione per gli accertamenti attitudinali, di
personale medico/paramedico e di una autoambulanza.
La Commissione renderà note ai candidati le modalità di
esecuzione delle prove prima della loro effettuazione, nonchè si
accerterà che siano altresi' noti ai concorrenti i criteri di
valutazione delle stesse.
I candidati che, prima dell'inizio della prova, si
infortuneranno o contrarranno patologie che non consentano lo
svolgimento degli esercizi previsti, dovranno farlo immediatamente
presente alla citata Commissione la quale, sentito il responsabile
del locale servizio sanitario, adotterà le conseguenti
determinazioni per l'eventuale differimento della data di
effettuazione della prova in tempi compatibili con lo svolgimento del
concorso.
Allo scadere del citato termine, la Commissione che ha
accertato lo stato di temporaneo impedimento, dovrà confermare la
permanenza dello stesso ed in questo caso disporre l'esclusione dal
concorso: in caso contrario il candidato deve essere definitivamente
sottoposto alla/e prova/e non effettuata/e.
Non saranno ammessi alla ripetizione delle prove di efficienza
fisica coloro che, durante l'effettuazione delle stesse, dovessero
interromperle volontariamente per qualsiasi causa.
b. Corsa piana di 1000 metri
La distanza dovrà essere percorsa su una pista di atletica o
su un'area all'uopo predisposta, senza l'uso di scarpe chiodate e con
posizione di partenza a scelta del candidato.
Il rilevamento dei tempi verrà effettuato a cura di personale
qualificato istruttore ginnico tramite sistema di cronometraggio
automatizzato, oppure tramite cronometraggio manuale con due
differenti cronometri. Nel caso di rilevamento manuale, al candidato
verrà assegnato il tempo più favorevole tra i due rilevamenti.
I tempi saranno arrotondati per difetto al decimo di secondo.
c. Addominali
Il candidato dovrà eseguire correttamente il maggior numero di
flessioni del tronco, entro il tempo massimo di 2 minuti e senza
soluzione di continuità, con le seguenti modalità:
steso sulla schiena, gambe piegate, con i piedi comodamente
distanziati, portare le mani dietro la nuca con i piedi bloccati da
altro elemento, sollevare il tronco fino a portarlo oltre la
verticale e tornare, senza riposare, nella posizione di partenza.
Il personale qualificato istruttore ginnico conteggerà a voce
alta gli esercizi correttamente eseguiti dal candidato; non
conteggerà, invece, quelli eseguiti in maniera scorretta e
comunicherà lo scadere del tempo disponibile per la prova.
Un membro della Commissione, osservatore della prova,
sovraintenderà all'esecuzione dell'esercizio.
d. Piegamenti sulle braccia
Il candidato dovrà eseguire correttamente il maggior numero di
piegamenti sulle braccia, entro il tempo massimo di due minuti e
senza soluzione di continuità, con le seguenti modalità:
iniziare la prova sdraiato in posizione prona, completamente
disteso, con il palmo delle mani poggiato sul suolo direttamente
sotto il punto esterno delle spalle, le gambe unite con la punta dei
piedi in appoggio a terra, quindi sollevare da terra il corpo
estendendo completamente le braccia e mantenendo durante il movimento
il torace allineato con le gambe;
raggiunta la posizione di massima estensione delle braccia,
abbassare il corpo flettendo le stesse fino a che il viso o il torace
sfiorino il pavimento; successivamente, distendere le braccia secondo
le suddette modalità.
Il personale qualificato istruttore ginnico conteggerà a voce
alta gli esercizi correttamente eseguiti dal candidato; non
conteggerà, invece, quelli eseguiti in maniera scorretta e
comunicherà lo scadere del tempo disponibile per la prova.
L'esercizio terminerà nel momento in cui il candidato toccherà il
suolo con una parte del corpo diversa dalle mani e i piedi.
Un membro della Commissione, osservatore della prova,
sovraintenderà all'esecuzione dell'esercizio.
e. Valutazione dell'efficienza fisica
La valutazione finale dell'efficienza fisica, nell'ambito degli
accertamenti attitudinali, scaturirà dalla somma dei punteggi
conseguiti nei singoli esercizi secondo quanto indicato nelle
seguenti tabelle:


=====================================================================
| CONCORRENTI DI SESSO MASCHILE |
=====================================================================
| | | PIEGAMENTI SULLE | CORSA PIANA |
| | ADDOMINALI | BRACCIA | 1000 METRI |
| Punteggio +------------------+------------------+-------------+
| | Numero di | Numero di | |
| | ripetizioni | ripetizioni | Tempi |
=====================================================================
| 2,5 | >85 | >46 | <3' 30''1 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+
| | | | 3'30''1 - |
| 2 | 71 - 85 | 40 - 46 | 3'40''0 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+
| | | | 3'40''1 - |
| 1,5 | 56 - 70 | 30 - 39 | 4'00''0 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+
| | | | 4'00''1 - |
| 1 | 41 - 55 | 20 - 29 | 4'10''0 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+
| | | | 4'10''1 - |
| 0,5 | 30 - 40 | 13 - 19 | 4'20''0 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+
| 0 | <30 | <13 | >4'20''0 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+

=====================================================================
| CONCORRENTI DI SESSO FEMMINILE |
=====================================================================
| | | PIEGAMENTI SULLE | CORSA PIANA |
| | ADDOMINALI | BRACCIA | 1000 METRI |
| Punteggio +------------------+------------------+-------------+
| | Numero di | Numero di | |
| | ripetizioni | ripetizioni | Tempi |
=====================================================================
| 2,5 | >70 | >29 | <4' 00''1 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+
| | | | 4'00''1 - |
| 2 | 56 - 70 | 25 - 29 | 4'10''0 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+
| | | | 4'10''1 - |
| 1,5 | 41 - 55 | 20 - 24 | 4'20''0 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+
| | | | 4'20''1 - |
| 1 | 31 - 40 | 15 - 19 | 4'40''0 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+
| | | | 4'40''1 - |
| 0,5 | 20 - 30 | 11 - 14 | 5'00''0 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+
| 0 | <20 | <11 | >5'00''0 |
+---------------+------------------+------------------+-------------+

2. EFFICIENZA INTELLETTIVA:
I test intellettivi e/o attitudinali potranno essere di tipo
tradizionale (carta/matita) o informatizzati. Modalità di dettaglio
circa la somministrazione dei test verranno fornite dalla predetta
commissione prima dell'inizio della prova.
Verranno assegnati i seguenti punteggi:
alla risposta esatta un punto positivo (+1);
alla risposta sbagliata, doppia o mancante, corrisponderà un
punteggio nullo (0) oppure una penalizzazione, espressa sempre in
frazioni di punto, che potrà essere stabilita dalla commissione,
previa verbalizzazione, prima dell'inizio della prova, del relativo
criterio che dovrà essere comunicato ai concorrenti prima della
somministrazione dei test;
il risultato totale, ottenuto dalla somma algebrica dei punteggi
suindicati, sarà convertito in un punteggio standard espresso in
decimi, secondo opportune tabelle predisposte dal Centro di Selezione
dell'Aeronautica Militare, utile al fine dell'idoneità attitudinale.
3. GIUDIZIO PSICOATTITUDINALE
La valutazione finale del giudizio psicoattitudinale si
concretizzerà in un punteggio massimo di 10 (dieci) punti, cosi'
ottenuto:
colloquio individuale: valutazione espressa in decimi
moltiplicata per il coefficiente 0,8 (massimo 8 punti);
intervista di gruppo o conferenza: valutazione espressa in
decimi moltiplicata per il coefficiente 0,2 (massimo 2 punti).
Nel caso in cui il numero dei candidati sia insufficiente (meno
di 6) ai fini del corretto svolgimento della prova di gruppo la
stessa non sarà effettuata e la valutazione del colloquio
individuale sarà espressa in decimi moltiplicata per il coefficiente
1 (massimo 10 punti).
La commissione preposta potrà disporre, a sua discrezione,
l'effettuazione di un secondo colloquio di approfondimento che sarà
svolto , a cura del personale specialista nella selezione
attitudinale. In questo caso, al candidato sarà attribuito il
punteggio conseguito nella seconda prova. I casi in cui si procede
all'effettuazione del secondo colloquio dovranno essere fissati dalla
stessa commissione prima della selezione attitudinale e dovranno
essere riportati nel verbale preliminare.
4. CRITERI DI VALUTAZIONE
Verrà giudicato non idoneo e quindi escluso dal concorso il
concorrente che si trovi almeno in una delle seguenti condizioni:
efficienza fisica: valutazione finale inferiore a 2 su un
massimo di 7,5;
efficienza intellettiva: punteggio totale inferiore a 3/10;
giudizio di insufficiente nel colloquio individuale,
equivalente ad un punteggio inferiore a 3/10;
giudizio psicoattitudinale: punteggio totale inferiore a 3/10
(punteggio colloquio individuale + punteggio conferenza o intervista
di gruppo);
valutazione complessiva: punteggio totale inferiore a 13 su un
massimo di 27,5 (efficienza fisica + efficienza intellettiva +
giudizio psicoattitudinale).».