Bando completo del concorso Universita' Di Perugia

UNIVERSITA' DI PERUGIA

Selezione pubblica, per esami, per la copertura di un posto di dirigente di II fascia, a tempo indeterminato, per le esigenze della ripartizione del personale.

Posti a Concorso: 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale - 4° Serie speciale "Concorsi ed esami" num. 46 del 11/06/2019
Scadenza Concorso: 11/07/2019

IL DIRETTORE GENERALE

Visto il testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto
degli impiegati civili dello Stato di cui al decreto del Presidente
della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 e successive modificazioni ed
integrazioni, nonchè le relative norme di esecuzione;
Visto lo statuto d'Ateneo;
Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168;
Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni
ed integrazioni;
Vista la legge 10 aprile 1991, n. 125;
Vista la legge 5 febbraio 1992, n. 104 e successive modificazioni
ed integrazioni;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994,
n. 487, come integrato e modificato dal decreto del Presidente della
Repubblica 30 ottobre 1996, n. 693 e successive modificazioni ed
integrazioni;
Vista la legge 15 maggio 1997, n. 127 e successive modificazioni
ed integrazioni;
Vista la legge 16 giugno 1998, n. 191;
Visto il decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre
2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e successive
modificazioni ed integrazioni;
Visto il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, «Codice in
materia di dati personali», GDPR (Regolamento generale sulla
protezione dei dati, n. 2016/679) e il decreto legislativo 10 agosto
2018, n. 101, «Disposizioni per l'adeguamento della normativa
nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del
Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla
protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati
personali, nonchè alla libera circolazione di tali dati e che abroga
la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei
dati)»;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 24 settembre
2004, n. 272;
Visto il decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270;
Visto il decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198 e successive
modificazioni ed integrazioni;
Visti i vigenti C.C.N.L. del personale dirigente area VII -
Dirigenza dell'università e degli enti di sperimentazione e ricerca;
Visto il decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150;
Vista la legge 6 novembre 2012, n. 190;
Visto il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33;
Visto il decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013,
n. 70;
Vista la legge 6 agosto 2013, n. 97;
Visto il regolamento in materia di accesso all'impiego presso
l'Università degli studi di Perugia del personale
tecnico-amministrativo e dirigente, emanato con d.r. n. 1114 del 16
giugno 2004, modificato con d.r. n. 1285 del 1° giugno 2005, con d.r.
n. 2544 del 2 novembre 2005, con d.r. n. 259 del 14 febbraio 2006,
con d.r. n. 983 del 18 maggio 2006;
Visto il decreto legislativo 29 marzo 2012, n. 49;
Visto l'art. 66 del decreto-legge n. 112/2008, convertito in
legge n. 133/2008, e successive modificazioni ed integrazioni;
Vista la legge 30 dicembre 2018, n. 145;
Vista la delibera del consiglio di amministrazione del 6 marzo
2019 con la quale, previo conforme parere del senato accademico reso
in pari data, è stata autorizzata, tra l'altro, la copertura,
mediante reclutamento a tempo indeterminato, di un posto di dirigente
per le esigenze della ripartizione del personale, con presa di
servizio non prima del 1° settembre 2019;
Considerato, per l'effetto, che sono in corso di espletamento le
procedure di mobilità di cui all'art. 28 del C.C.N.L. del personale
dirigente area VII, siglato in data 5 marzo 2008, come integrato dal
C.C.N.L. siglato in data 28 luglio 2008 (che, in merito, rinvia
all'art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001) e ai sensi dell'art.
34-bis del decreto legislativo n. 165/2001;
Considerato, pertanto, che l'espletamento e l'esito della
presente procedura selettiva risulta risolutivamente condizionato
dall'eventuale esito positivo delle procedure di mobilità in corso;
Considerato che sussiste la relativa copertura finanziaria;

Decreta:


Art. 1


Numero e tipologia del posto


È indetta una selezione pubblica, per esami, per il reclutamento
di un dirigente da assumere a tempo indeterminato, seconda fascia ai
sensi del C.C.N.L. del personale dirigente area VII (Università,
ricerca), con rapporto di lavoro subordinato di diritto privato, per
le esigenze della ripartizione del personale di questa Università.
La presente selezione è risolutivamente condizionata al positivo
esperimento delle procedure di cui all'art. 28 del C.C.N.L. del
personale dirigente area VII, siglato in data 5 marzo 2008 come
integrato dal C.C.N.L. siglato in data 28 luglio 2008 (che, in
merito, rinvia all'art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001) e ai
sensi dell'art. 34-bis del decreto legislativo n. 165/2001.
La figura professionale richiesta dovrà:
supportare gli organi accademici nell'attuazione dei piani
strategici dell'Ateneo;
dirigere, coordinare e controllare le attività degli uffici
sottoposti;
organizzare e gestire il personale e le risorse strumentali ed
economiche affidate;
definire gli obiettivi e gli standard di prestazione e qualità
delle attività sotto ordinate, nell'ambito delle finalità e degli
obiettivi generali stabiliti dagli organi accademici;
gestire l'organizzazione e la conseguente programmazione
annuale e pluriennale dei fabbisogni di personale.
La figura richiesta dovrà inoltre possedere approfondite
conoscenze nei seguenti ambiti:
regolamentazione relativa all'organizzazione e alla
programmazione dei fabbisogni di personale;
diritto civile, diritto del lavoro, diritto amministrativo e
della legislazione universitaria;
normativa disciplinante i rapporti di lavoro, sia pubblicistici
che privatistici, con particolare riferimento alle università,
compresa la normativa concernente i procedimenti disciplinari e il
regime delle incompatibilità nonchè il trattamento retributivo e
previdenziale;
gestione della carriera del personale docente e ricercatore di
ruolo e a tempo determinato anche alla luce della legge n. 240/2010;
organizzazione e gestione del personale tecnico-amministrativo
bibliotecario e CEL anche con riferimento agli effetti derivanti
dalla contrattazione collettiva nazionale ed integrativa;
acquisizione, validazione ed elaborazione dei flussi
informativi riguardanti il settore di competenza e conseguente
analisi ai fini della programmazione del fabbisogno di personale del
monitoraggio e del controllo del costo di lavoro;
processi relativi al coordinamento e allo sviluppo delle
risorse umane, per la pianificazione, progettazione e realizzazione
di metodologie e di strumenti di gestione del personale;
lingua inglese;
principali programmi di Office automation.

Commenti della comunita' concorsi

Scrivi se hai dubbi, domande o chiarimenti del concorso

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *