Concorso Ministero Della Difesa

Modifica del bando di reclutamento di ottocento volontari in ferma prefissata di un anno VFP1 nell'Aeronautica militare, per il 2021.

Regione: Lazio
Provincia: Roma
Posti a Concorso: 800
Fonte: Gazzetta Ufficiale - "Concorsi ed esami" num. 45 del 08/06/2021
Scadenza Concorso: 00/00/0000

Bando Completo

IL VICE DIRETTORE GENERALE
per il personale militare

Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241, concernente «Nuove norme in
materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai
documenti amministrativi» e successive modifiche e integrazioni;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994,
n. 487, concernente «Norme sull'accesso agli impieghi nelle pubbliche
amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi, dei
concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici
impieghi» e successive modifiche;
Visto il decreto dirigenziale n. M_D GMIL REG2020 0358230 del 23
settembre 2020, emanato dalla DGPM, recante la revoca del bando per
il reclutamento per il 2020, di ottocento volontari in ferma
prefissata di un anno nell'Aeronautica militare, indetto con il
decreto dirigenziale n. M_D GMIL REG2019 0528167 del 4 ottobre 2019,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª
Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 83 del 18 ottobre 2019;
Visto il decreto dirigenziale n. M_D GMIL REG2020 0502196 del 28
dicembre 2020, emanato dalla Direzione generale per il personale
militare (DGPM), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 3 del 12
gennaio 2021, con il quale è stato indetto, per il 2021, il bando
per il reclutamento di ottocento volontari in ferma prefissata di un
anno (VFP 1) nell'Aeronautica militare;
Tenuto conto che l'art. 1, comma 5, del cennato decreto
dirigenziale n. M_D GMIL REG2020 0502196 del 28 dicembre 2020,
prevede la possibilità di apportare modifiche al bando di concorso;
Visto il decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, recante «Misure
urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia,
nonchè di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da
COVID-19», convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020,
n. 77;
Visto il decreto ministeriale 6 luglio 2020 concernente le
«Prescrizioni tecniche per lo svolgimento delle procedure concorsuali
per l'accesso ai ruoli e alle qualifiche delle Forze armate, delle
Forze di polizia, del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, volte a
prevenire possibili fenomeni di diffusione del contagio da COVID-19.
(20A03944) (Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 179 del 17 luglio
2020);
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3
novembre 2020 recante «Ulteriori disposizioni attuative del
decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19», convertito, con modificazioni,
dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per
fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19», e del
decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni,
dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti
per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19»;
Visto il decreto del Ministro della difesa in data 20 gennaio
2021 - registrato alla Corte dei conti il 9 febbraio 2021, al foglio
n. 332 - relativo alla nomina del Gen. D. Santella Lorenzo
nell'incarico di vice direttore generale della Direzione generale per
il personale militare;
Visto il decreto dirigenziale M_D GMIL REG2021 0074136 del 17
febbraio 2021, con cui al Gen. D. Lorenzo Santella, quale vice
direttore della Direzione generale per il personale militare, è
attribuita la delega all'adozione di taluni atti di gestione
amministrativa in materia di reclutamento del personale delle Forze
armate e dell'Arma dei carabinieri;

Decreta:


Art. 1


L'art. 6 del decreto dirigenziale n. M_D GMIL REG2020 0502196 del
28 dicembre 2020 è cosi' integrato:
«Il reclutamento si svolge secondo le seguenti fasi generali:
a) inoltro delle domande;
b) valutazione dei titoli di merito e formazione della
graduatoria:
La commissione valutatrice di cui al comma 1, lettera a)
dell'Allegato B effettuerà la valutazione dei titoli di merito di
cui al successivo articolo 9 e la formazione della graduatoria -
comprendente tutti i candidati che hanno proposto utilmente domanda
di partecipazione al presente bando ai sensi del precedente articolo
4, nonchè includente tutti i candidati che hanno presentato domanda
utile e già acquisita agli atti della Direzione generale per il
personale militare, per il bando per il reclutamento per il 2020,
di ottocento volontari in ferma prefissata di un anno
nell'Aeronautica militare nel settore d'impiego "VFP 1 ordinari"
(indetto con il decreto dirigenziale n. M_D GMIL REG2019 0528167 del
4 ottobre 2019 e revocato con il decreto dirigenziale n. M_D GMIL
REG2020 0358230 del 23 settembre 2020), che per effetto di tale
revoca hanno perso il requisito di cui al precedente art. 2, comma 1,
lettera c), per aver superato il giorno del compimento del 25° anno
di età per la presentazione della domanda al presente bando -;
c) approvazione della graduatoria da parte della DGPM;
d) convocazione dei candidati collocati in posizione utile
nella graduatoria per l'espletamento delle seguenti fasi selettive:
convocazione dei primi tremilasettecento candidati compresi
nella graduatoria presso la SVAM di Taranto per l'effettuazione della
fase iniziale dell'iter selettivo;
invio di tutti i candidati convocati presso il Centro
aeromedico psicofisiologico di Bari Palese per l'effettuazione degli
accertamenti psico-fisici finalizzati alla determinazione
dell'idoneità/inidoneità;
svolgimento delle prove di efficienza fisica e accertamenti
attitudinali presso la SVAM di tutti i candidati idonei alla
precedente fase sanitaria, secondo le modalità riportate
nell'allegato C al presente bando, che saranno utili per la
determinazione della graduatoria definitiva;
e) formazione della graduatoria di merito definitiva
comprendente i candidati dichiarati idonei agli accertamenti
psico-fisici e attitudinali e alle prove di efficienza fisica;
f) convocazione e incorporazione dei candidati utilmente
collocati nella graduatoria di cui alla precedente lettera e);
g) decretazione dell'ammissione dei candidati incorporati alla
ferma prefissata di un anno nell'Aeronautica militare.».