Concorso Ministero Della Difesa

Modifiche al concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di quattrocentoventotto allievi marescialli, da avviare al 24° corso di allievi marescialli (2021-2023) delle Forze armate.

Regione: Lazio
Provincia: Roma
Posti a Concorso: 428
Fonte: Gazzetta Ufficiale - "Concorsi ed esami" num. 40 del 21/05/2021
Scadenza Concorso: 00/00/0000

Bando Completo

IL VICE DIRETTORE GENERALE
per il personale militare

Visto il decreto interdirigenziale n. M_D GMIL REG2021 0097255
del 1° marzo 2021 emanato dalla Direzione generale per il personale
militare di concerto con il Comando generale del corpo delle
capitanerie di porto pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 18
del 5 marzo 2021, con il quale è indetto concorso pubblico, per
titoli ed esami, per l'ammissione al 24° corso biennale (2021-2023)
di 127 allievi marescialli dell'Esercito, centocinquantanove allievi
marescialli della Marina militare (centocinquanta C.E.M.M. e nove
C.P.) e centocinquantadue allievi marescialli dell'Aeronautica
militare;
Visto il decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante «Misure di
potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno
economico alle famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza
epidemiologica da COVID-19» e in particolare l'art. 87, convertito
con legge 24 aprile 2020, n. 27;
Visto il decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante «Misure
urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19» e
successive disposizioni attuative;
Visto il decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, recante «Misure
urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia,
nonchè di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da
COVID-19», convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020,
n. 77 e in particolare, l'art. 259;
Viste le lettere M_D MSTAT0034225 del 21 aprile 2021 e M_D
MSTAT037096 del 30 aprile 2021 e successiva comunicazione in data 18
maggio 2021 dello Stato maggiore della Marina militare e M_D ARM001
REG2021 0033495 del 2 aprile 2021 dello Stato maggiore
dell'Aeronautica con le quali, rispettivamente gli Stati maggiori
della Marina e dell'Aeronautica hanno chiesto di apportare le
necessarie modifiche alla procedura concorsuale, indetta con decreto
interdirigenziale n. M_D GMIL REG2021 0097255 del 1° marzo 2021 al
fine di poter svolgere le prove e gli accertamenti nei tempi previsti
e nel rispetto delle norme e delle misure di sicurezza volte a
ridurre il rischio di contagio da COVID-19;
Ritenuto pertanto necessario accogliere tali richieste;
Visto il decreto dirigenziale M_D GMIL REG2021 0074136 del 17
febbraio 2021, con cui al gen. B. Lorenzo Santella, quale vice
direttore della Direzione generale per il personale militare, è
attribuita la delega all'adozione di taluni atti di gestione
amministrativa in materia di reclutamento del personale delle Forze
armate e dell'Arma dei carabinieri, tra cui i provvedimenti
attuativi, modificativi ed integrativi di bandi di concorso:

Decreta:

Art. 1

Per i motivi citati nelle premesse, l'ultimo capoverso del punto
3.1 (Prova per la verifica delle qualità intellettive (Art. 9 del
bando)) dell'appendice Marina militare del decreto interdirigenziale
n. M_D GMIL REG2021 0097255 del 1° marzo 2021 è sostituito dal
seguente:
«I primi quattrocento candidati idonei secondo l'ordine della
graduatoria generale di merito di cui al precedente comma e coloro
che avranno riportato lo stesso punteggio del quattrocentesimo
candidato saranno convocati per sostenere l'accertamento
dell'idoneità psico-fisica.».