Concorso Universita' Di Sassari

Nomina della commissione giudicatrice della selezione pubblica, per titoli e colloquio, per la copertura di un posto di collaboratore ed esperto linguistico di lingua russa, a tempo indeterminato, per il Centro linguistico di Ateneo.

Regione: Sardegna
Provincia: Sassari
Posti a Concorso: 1
Fonte: Gazzetta Ufficiale - "Concorsi ed esami" num. 57 del 20/07/2021
Scadenza Concorso: 00/00/0000

Bando Completo

IL RETTORE

Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241, «Nuove norme in materia di
procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti
amministrativi» e successive modificazioni ed integrazioni;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994,
n. 487, «Regolamento recante norme sull'accesso agli impieghi nelle
pubbliche amministrazioni e le modalità di svolgimento di concorsi,
dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici
impieghi» e successive modificazioni ed integrazioni;
Vista la legge n. 236 del 21 giugno 1995, di conversione, con
modificazioni, del decreto-legge 21 aprile 1995, n. 120, recante
«Disposizioni urgenti per il funzionamento delle Università ed in
particolare l'art. 4 che introduce nell' ordinamento italiano il
ruolo del collaboratore ed esperto linguistico»;
Visto il contratto collettivo di lavoro del personale
tecnico-amministrativo del comparto Università, sottoscritto in data
21 maggio 1996, in quanto ancora applicabile al personale
collaboratore ed esperto linguistico, in particolare l'art. 51;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre
2000, n. 445, «Testo unico delle disposizioni legislative e
regolamentari in materia di documentazione amministrativa» e
successive modificazioni ed integrazioni;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante
«Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche» e successive modificazioni ed
integrazioni;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 30 luglio 2009,
n. 189 «Regolamento concernente il riconoscimento dei titoli di
studio accademici, a norma dell'art. 5 della legge 11 luglio 2002, n.
148»;
Vista la direttiva del Ministro per la semplificazione e la
pubblica amministrazione n. 3 del 24 aprile 2018, recante «Linee
guida sulle procedure concorsuali» emanata in attuazione dell'art.
35, comma 5.2, del decreto legislativo n. 165/2001;
Visto il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, «Codice in
materia di protezione dei dati personali», come modificato dal
decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101;
Visto il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, «Riordino
della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza
e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche
amministrazioni» e successive modificazioni ed integrazioni;
Visto il regolamento (UE) - GDPR 2016/679 del 27 aprile 2016,
relativo alla «Protezione delle persone fisiche con riguardo al
trattamento dei personali, nonchè alla libera circolazione dei
dati»;
Visto lo Statuto dell'autonomia dell'Università degli Studi di
Sassari;
Visto il codice etico dell'Università degli Studi di Sassari;
Vista la legge 6 novembre 2012, n. 190, «Disposizioni per la
prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità
nella pubblica amministrazione»;
Vista la legge 30 dicembre 2010, n. 240, recante «Norme in
materia di organizzazione delle Università, di personale accademico
e reclutamento, nonchè delega al Governo per incentivare la qualità
e l'efficienza del sistema universitario»;
Richiamato il regolamento di Ateneo disciplinante i procedimenti
di selezione ed assunzione del personale tecnico amministrativo;
Vista la legge 28 maggio 2021, n. 76 di conversione del
decreto-legge n. 44 del 1° aprile 2021, di cui all' art. 10, comma 9
che consente dal 3 maggio 2021 lo svolgimento delle procedure
concorsuali «in presenza» in condizioni di sicurezza nel rispetto del
Protocollo predisposto dal Dipartimento della funzione pubblica e il
comma 1, lettera b) che prevede, facoltativamente, lo svolgimento in
videoconferenza della prova orale, garantendo comunque l'adozione di
soluzioni tecniche che ne assicurino la pubblicità,
l'identificazione dei partecipanti, la sicurezza delle comunicazioni
e la loro tracciabilità, nel rispetto della normativa in materia di
protezione dei dati personali e nel limite delle pertinenti risorse
disponibili a legislazione vigente;
Visto il D.D.G. n. 1883, prot. n. 59225 del 21 maggio 2021, il
cui avviso è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 40
del 21 maggio 2021, con il quale è stata indetta una selezione
pubblica, per titoli e colloquio, per un posto di collaboratore ed
esperto linguistico di lingua russa, con contratto di lavoro
subordinato a tempo indeterminato, per le esigenze del Centro
linguistico di Ateneo;
Vista la proposta della commissione giudicatrice relativa alla
procedura di cui sopra, trasmessa dal Centro linguistico di Ateneo
(CLA) in data 2 luglio 2021, prot. n. 84450;
Ritenuto necessario nominare la commissione giudicatrice
relativamente alla selezione pubblica di cui trattasi;

Decreta:

Art. 1

La commissione giudicatrice della selezione pubblica, per titoli
e colloquio, per un posto di collaboratore ed esperto linguistico di
lingua russa, con contratto di lavoro subordinato a tempo
indeterminato, per le esigenze del Centro linguistico di Ateneo,
bandita con D.D.G. n. 1883, prot. n. 59225 del 21 maggio 2021, il cui
avviso è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 40 del 21
maggio 2021, è cosi' costituita:
presidente:
prof. Antonio Pinna - delegato rettorale CLA prof. seconda
fascia - Dipartimento di scienze umanistiche e sociali di Ateneo;
componente:
dott.ssa Alessandra Cattani - ricercatore universitario T.I.
di Slavistica - Dipartimento di scienze umanistiche e sociali di
Ateneo;
componente:
dott.ssa Magda Paola Sanna - categoria EP - responsabile del
CLA di Ateneo;
segretario verbalizzante:
sig.ra Stefania Fara - categoria C - Ufficio gestione e
sviluppo personale tecnico amministrativo e bibliotecario di Ateneo.