Bando completo del

Concorso pubblico a sedici posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di Assistente tecnico per la cartografia e la grafica - ST48, Area funzionale seconda, fascia retributiva F2, nei ruoli del personale del Ministero della difesa, per le esigenze dell'Istituto Idrografico della Marina Militare di Genova.

Ente: MINISTERO DELLA DIFESA
Posti a Concorso: 16
Fonte: Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4° Serie speciale "Concorsi ed esami" num. 1 del 02/01/2018
Scadenza Concorso: 01/02/2018

IL DIRETTORE GENERALE
per il personale civile

Visto il Testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto
degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del
Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 e successive
modificazioni;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 1957,
n. 686, relativo alle norme di esecuzione del Testo unico di cui
sopra e successive modificazioni;
Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241, recante «Nuove norme in
materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai
documenti amministrativi» e successive integrazioni e modificazioni;
Vista la legge 5 febbraio 1992, n. 104, recante la «Legge-quadro
per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone
handicappate» e successive integrazioni e modificazioni;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994,
n. 487, concernente il «Regolamento recante norme sull'accesso agli
impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalità di
svolgimento dei concorsi, dei corsi unici e delle altre forme di
assunzione nei pubblici impieghi» e successive integrazioni e
modificazioni;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7
febbraio 1994, n. 174, concernente il «Regolamento recante norme
sull'accesso dei cittadini degli Stati membri dell'Unione europea ai
posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche» ed in
particolare l'art. 1, comma 1, lettera d), ai sensi del quale non
può prescindersi dal possesso della cittadinanza italiana per i
posti nei ruoli del Ministero della difesa;
Vista la legge 15 marzo 1997, n. 59 recante la «Delega al governo
per il conferimento di funzioni e compiti alle Regioni ed enti
locali, per la riforma della pubblica amministrazione e per la
semplificazione amministrativa»;
Vista la legge 15 maggio 1997, n. 127 recante «Misure urgenti per
lo snellimento dell'attività amministrativa e dei procedimenti di
decisione e di controllo»;
Vista la legge 12 marzo 1999, n. 68 recante «Norme per il diritto
al lavoro dei disabili»;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre
2000, n. 445 recante il «Testo unico delle disposizioni legislative e
regolamentari in materia di documentazione amministrativa»;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante
«Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche» e successive integrazioni e modificazioni;
Visto il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 recante il
«Codice in materia di protezione dei dati personali»;
Visto il decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, recante il
«Codice dell'amministrazione digitale»;
Visto il decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198, recante il
«Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, a norma dell'art. 6
della legge 28 novembre 2005, n. 246»;
Visto l'art. 32, comma 1, della legge 18 giugno 2009, n. 69 e
successive modificazioni, ai sensi del quale «a far data dall'1
gennaio 2010, gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti
amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono
assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte
delle Amministrazioni e degli Enti pubblici obbligati»;
Visto il decreto legislativo 25 gennaio 2010, n. 5, recante
«Attuazione della direttiva 2006//54/CE relativa al principio delle
pari opportunità e della parità di trattamento fra uomini e donne
in materia di occupazione e impiego»;
Visto il decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, recante il
«Codice dell'ordinamento militare» e successive integrazioni e
modificazioni;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010,
n. 90 recante il «Testo unico delle disposizioni regolamentari in
materia di ordinamento militare, a norma dell'art. 14 della legge 28
novembre 2005, n. 246»;
Vista la legge 6 novembre 2012, n. 190, recante «Disposizioni per
la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità
nella pubblica amministrazione»;
Visto il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, recante il
«Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e
gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni
da parte delle pubbliche amministrazioni» e successive integrazioni e
modificazioni;
Visto il decreto legislativo 31 agosto 2013, n. 101, convertito
dalla legge 31 ottobre 2013, n. 125, in particolare l'art. 4, comma
3;
Visto il decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito con
modificazioni dalla legge 11 agosto 2014, n. 114;
Vista la legge 28 dicembre 2015, n. 208, recante «Disposizioni
per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato
(legge di stabilità 2016)»;
Visto il decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, convertito con
modificazioni dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19, in particolare
l'art. 1, comma 5, lettera a);
Visto il decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 75, recante
«Modifiche e integrazioni al decreto legislativo 30 marzo 2001, n.
165, ai sensi degli articoli 16, commi 1, lettera a), e 2, lettere
b), c), d) ed e) e 17, comma 1, lettere a), c), e), f), g), h), l)
m), n), o), q), r), s) e z), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in
materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche»;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 31
dicembre 2015, concernente l'autorizzazione a bandire procedure di
reclutamento ai sensi dell'art. 3, comma 102, della legge 24 dicembre
2007, n. 244 e successive integrazioni e modificazioni e dall'art. 3,
commi 1 e 3, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito con
modificazioni dalla legge 11 agosto 2014, n. 114;
Viste le note n. DFP 0043883 del 28 luglio 2017 e n. 0155393 del
27 luglio 2017, rispettivamente della Presidenza del Consiglio dei
Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica e Ministero
dell'Economia e delle Finanze, con le quali è stata autorizzata la
procedura per il reclutamento di 16 unità di Assistente tecnico per
la cartografia e la grafica - ST48, Area funzionale seconda, fascia
retributiva F2;
Visto il Contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto
del personale dipendente dei Ministeri - quadriennio normativo
2006-2009, sottoscritto il 14 settembre 2007;
Visto il Contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto
del personale dipendente dei Ministeri - biennio economico 2008-2009,
sottoscritto il 23 gennaio 2009;
Visto il nuovo sistema di classificazione del personale civile
del Ministero della Difesa di cui all'accordo del 3 novembre 2010;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22
gennaio 2013, recante la «Rideterminazione delle dotazioni organiche
del personale civile di ruolo del Ministero della Difesa»;
Visto il decreto ministeriale 29 giugno 2016, recante la
ripartizione dei contingenti di personale, come rideterminati dal
decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 gennaio 2013,
nelle strutture centrali e periferiche in cui si articola
l'Amministrazione, distinti per profilo professionale;
Considerato che sono stati assolti gli adempimenti previsti dalla
vigente normativa in materia di mobilità;
Considerate complessivamente le vacanze nelle dotazioni organiche
del personale nel ruolo dell'Amministrazione Difesa, in specie quelle
relative al profilo professionale di Assistente tecnico per la
cartografia e la grafica - ST48, Area funzionale seconda, fascia
retributiva F2;
Ritenuto pertanto di dovere procedere ad indire un concorso
pubblico per esami per il profilo professionale di Assistente tecnico
per la cartografia e la grafica - ST48, Area funzionale seconda,
fascia retributiva F2;

Decreta:

Art. 1

Posti messi a concorso

È indetto un concorso pubblico a 16 posti a tempo indeterminato
per il profilo di Assistente tecnico per la cartografia e la grafica
- ST48, Area funzionale seconda, fascia retributiva F2, nei ruoli del
personale civile del Ministero della Difesa, per le esigenze
dell'Istituto Idrografico della Marina Militare di Genova.
È garantita la pari opportunità tra uomini e donne per
l'accesso al lavoro, cosi' come previsto dal decreto legislativo 11
aprile 2006, n. 198 e dall'art. 35 del decreto legislativo 30 marzo
2001, n. 165.

Scrivi se hai dubbi, domande o chiarimenti del concorso

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *